UNOENG S.r.l. al fianco di Cassa di Risparmio di Bolzano per il programma di efficientamento energetico Raggiunti risultati oltre le attese, con emissioni e consumi ridotti del 20%

Cassa di Risparmio di Bolzano, prima banca green in Italia, ha avviato nel Luglio 2018 una collaborazione con la società UNOENG S.r.l., parte del Gruppo Unogas, che assieme ad ingegneri qualificati si occupa della progettazione riqualificazione delle opere di efficientamento energetico delle 107 filiali della banca.

Grande successo per i primi risultati del programma di efficientamento energetico attuato da UNOENG S.r.l per l’istituto di credito Alto Atesino. Il progetto prevede importanti investimenti nelle sedi centrali ed in tutte le filiali della banca che hanno consentito, a partire da quest’anno, di raccogliere i primi risultati in termini di minori emissioni atmosferiche e minori consumi energetici.

Il progetto di efficientamento energetico attuato da UNOENG S.r.l., programmato per un arco temporale di dieci anni, prevede, a pieno regime la riduzione strutturale di oltre il 20% di emissioni di gas serra. I risultati del primo semestre 2019 superano le aspettative in quanto i risparmi energetici consuntivati nel periodo sono in linea con i risultati attesi a regime.

Il Gruppo di ingegneria UNOENG composto da: Nicola Masiero, Michele Brombin, Marco Saltarin e Giulia Tumeo, responsabile del programma di efficientamento energetico per Sparkasse, commenta: “Siamo molto soddisfatti dei risultati ottenuti, in particolare considerando che il progetto di efficientamento è entrato nella sua fase esecutiva solo un anno fa. Grazie agli strumenti innovativi messi a punto dai nostri Ingegneri, come la capacità di realizzare tecnologie personalizzate ed elaborare algoritmi dinamici che supportino la gestione energetica, siamo in grado di monitorare costantemente i consumi, riuscendo così a tenere sotto controllo il livello di energia assorbita e a determinare le aree di maggior spreco, arrivando così a centrare i nostri obiettivi.”